raccolta di unità di apprendimento liberamente condivise dagli insegnanti

Articoli nella categoria Matematica

Ci facciamo una città?

PLASTICO NUOVO GALLIERA_gr

L’unità di apprendimento propone di addentrarsi nello studio dei solidi geometrici attraverso la costruzione di una città (in miniatura). Mi spiego meglio, si propone agli alunni di progettare e realizzare dei modellini di edifici sfruttando i solidi geometrici e poi di analizzare il loro prodotto, calcolando la superficie e il volume di ogni edificio, come anche la quantità […]

Rapporti e proporzioni

open-book-of-hand-draw-well-known-physical-formula-Stock-Photo

Questa UdA parte da un’attività “ludica”, probabilmente sperimentata dagli alunni stessi in precedenza, per stimolare il ragionamento che porta alla costruzione di rapporti e proporzioni. Si propongono lavori di gruppo e fasi di lavoro individuale; le conoscenze vengono così costruite attivamente evitando l’assimilazione passiva dei concetti  e sviluppando allo stesso tempo le abilità sociali.

Prodotto notevole somma per differenza

cilindro2

Con questo approccio si stimola la curiosità degli alunni, ponendo una domanda che assomiglia ad un gioco di prestigio, chiedendo di prevedere che cosa succederà moltiplicando tra loro la somma di due numeri (estratti casualmente da dei cilindri), e la loro differenza. Inoltre si fa capire all’alunno che le lettere che usiamo in algebra non […]

Quante volte si può piegare su se stesso un foglio di carta?

foglio

Un modo originale per affrontare l’elevamento a potenza e la notazione esponenziale. L’attenzione dei ragazzi viene catturata mediante la visione di un video e tramite lo svolgimento di un’attività semplice come quella di piegare un foglio di carta, ma sfidante allo stesso tempo. Gli alunni percepiscono immediatamente di essere loro stessi gli artefici del loro […]

Misura della circonferenza

London eye

Una delle attrazioni più note di Londra diventa pretesto per far ragionare gli studenti sul rapporto fra la lunghezza della circonferenza ed il suo diametro. L’UdA permette inoltre di riflettere sul concetto di velocità media, creando un collegamento interdisciplinare fra matematica e scienze.

Il piano cartesiano

photo172

Rispetto a un approccio tradizionale la modalita’ di insegnamento proposta prevede una fase di attivazione iniziale in cui gli studenti sono chiamati a ragionare in gruppo e a farsi trovare tuttipreparati per esporre i ragionamenti fatti. Questa prima fase e’ del tutto libera, e l’intento e’ quello di provocare interesse e stimolo fornendo problemi reali. Tale interesse […]

Multipli e Divisori al setaccio

il-grano-nel-setaccio

Tramite questo approccio gli studenti toccano con mano i criteri di divisibilità, riconoscono da soli di numeri primi, si creano in proprio uno strumento per poter visualizzare graficamente questi concetti puramente astratti. È un metodo molto più efficace della solita lezioni frontale sui numeri primi e la divisibilità, che quasi sempre risulta essere una lista […]

gli ostinati ritmici

images

l’unità di apprendimento si propone di sviluppare le capacità ritmiche degli allievi tramite un progetto di didattica attiva

Il cilindro

caramelle

Nell’approccio tradizionale si disegna il cilindro alla lavagna o sulla LIM. Poi si scrivono le formule dirette e inverse per l’area e il volume del cilindro, e si svolgono problemi applicando queste formule con i dati necessari già tutti presenti. I ragazzi sanno che devono usare tutti i dati messi a loro disposizione e tentano […]

Il quadrato di un binomio

olanda

Tradizionalmente il prodotto notevole proposto in questa UdA viene presentato a partire dalla formula risolutiva, la quale viene solo a volte dimostrata (quasi sempre con metodo algebrico) supponendo in questo modo di aiutare i ragazzi a comprenderne il senso e l’utilità. Vengono quindi assegnati una serie di esercizi nei quali il prodotto notevole viene svolto […]

Il piano cartesiano (coordiniamoci..)

battaglia__navale_disposizione_delle_navi_700

Tale approccio rende accattivante l’argomento che, sviluppato solo con lezione frontale, potrebbe risultare astratto.Così facendo i ragazzi hanno la possibilità di provare, di costruire e di utilizzare strumenti matematici applicati alla realtà. In tal modo si valorizza il vissuto degli allievi.Rispetto al metodo tradizionale risulta immediata la comprensione e l’importanza del concetto di coordinata per […]

A ticket to ride

tickettoride

Solitamente l’area di una corona circolare è presentata agli studenti come applicazione pratica dell’area del cerchio. Si espone il problema geometrico disegnando due cerchi concentrici e fornendo la formula da applicare per risolvere esercizi del tutto simili o, nel migliore dei casi, si fa ragionare i ragazzi sulla figura perché intuiscano la formula. Questo rischia […]

PER TRARRE ISPIRAZIONE: a chi volesse approfondire la metodologia didattica proposta in questo sito consigliamo la lettura di Cecchinato G. & Papa R. (2016). Flipped classroom: un nuovo modo di insegnare e apprendere. UTET, Torino.

Cerca per materia: