raccolta di unità di apprendimento liberamente condivise dagli insegnanti

Una perfetta impalcatura

immagine copertina _UdA

Le caratteristiche di questo nuovo approccio, rappresentano rispetto alla lezione frontale classicamente intesa, dove l’insegnante fornisce il sapere e l’allievo lo recepisce, una modalità diversa, nella quale il docente utilizza le risorse in modo creativo e stimolante per raggiungere lo scopo didattico, affinché l’alunno possa migliorare l’autostima e la motivazione verso l’esperienza scolastica in generale; rendendo significativo il processo di apprendimento e l’alunno artefice dello stesso.

Allegato:

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PER TRARRE ISPIRAZIONE: a chi volesse approfondire la metodologia didattica proposta in questo sito consigliamo la lettura di Cecchinato G. & Papa R. (2016). Flipped classroom: un nuovo modo di insegnare e apprendere. UTET, Torino.

Cerca per materia: